SN165

Rilevazione Continua sulle Forze di Lavoro – Aprile (2016)

Istat

Versione:
2.0

Changelog (versione dell'archivio):

2.0 - 2018-04-17
* aggiornamento dei dati con le informazioni relative al "Modulo ad hoc: Giovani nel mercato del lavoro"
* rispetto alla release precedente, sono disponibili le seguenti variabili:
- "C54B - C. Trasferimento di domicilio/abitazione per lavoro – da quale stato estero"
- "C59AAA - C. Per il lavoro attuale, rivolto lei o contattato dal datore di lavoro"
- "F41A - F. Dove è disponibile a trasferirsi per lavoro (O e NO)"
- "F41B - F. Accetta un lavoro che richiede spostamento casa-lavoro > 1 ora (O e NO)"

1.0 - 2016-10-12
* Routine per l'importazione dei dati

Chiudi

Release:
2017-12-19

Changelog (release della fonte):

2017-12-19
* versione aggiornata del file di microdati del II trimestre 2016 che contiene le variabili relative al Modulo ad hoc: "Giovani nel mercato del lavoro"

2016-09-22
* 1st release

Chiudi

Disponibilità:
accessibile

UniData prevede due tipi di accesso:

  • accessibile
    (tutti gli utenti possono accedere a questa indagine - può essere previsto un rimborso spese)
  • accesso limitato
    (l'accesso all'indagine è soggetta a restrizioni - vedi più avanti)

Tipo di dato:
individuali

Modalità di indagine:
longitudinale (panel)

Serie:
RFL - Rilevazione sulle Forze di Lavoro

Questionario:
1.41 MB
altra documentazione
Website
Nesstar - metadata

La rilevazione campionaria sulle Forze di Lavoro rappresenta la principale fonte di informazione statistica sul mercato del lavoro italiano. Le informazioni rilevate presso la popolazione costituiscono la base sulla quale vengono derivate le stime ufficiali degli occupati e dei disoccupati, nonché le informazioni sui principali aggregati dell’offerta di lavoro – professione, settore di attività economica, ore lavorate, tipologia e durata dei contratti, formazione.

I dati dell’indagine sono utilizzati per analizzare anche numerosi altri fattori individuali, familiari e sociali, come l’aumento della mobilità occupazionale, il cambiamento delle professioni, la crescita della partecipazione femminile ecc., che concorrono a determinare la diversa partecipazione al lavoro della popolazione.

Il questionario è diviso in più sezioni. In particolare, oltre alle prime informazioni socio-demografiche sull’intervistato, la prima sezione riguarda la situazione lavorativa nella settimana di riferimento, con domande relative al tipo di lavoro svolto, alle ore lavorate, alle motivazioni del non lavoro, al tipo di contratto.

La seconda sezione – riservata agli occupati – riguarda l’attività lavorativa principale, indagando nello specifico la posizione nella professione, il settore economico in cui lavora, l’azienda per cui lavora, lavoro full-time o part-time e motivazioni della scelta, orario di lavoro, presenza di ore di straordinario, lavoro a turni, trasferimento per lavoro, retribuzione, soddisfazione per il lavoro svolto.

La terza sezione – sempre riservata agli occupati – riguarda l’attività lavorativa secondaria. E’ indirizzata esclusivamente agli intervistati che svolgono un’altra attività rispetto a quella principale e rileva solo alcune informazioni, quali: tipo di attività, tipo di contratto, professione, settore economico.

La quarta sezione – per i non occupati – raccoglie informazioni sulle precedenti esperienze lavorative: ultimo lavoro svolto, tipo di contratto, professione, settore economico, motivazione del perché ha smesso di lavorare.

La quinta sezione riguarda la ricerca del lavoro. Indaga le motivazioni per cui si cerca un lavoro, le azioni messe in atto per cercarlo, i canali utilizzati per cercarlo, il tipo di lavoro cercato.

La sesta sezione riguarda i servizi per l’Impiego e le agenzie per il lavoro e indaga il loro uso da parte degli intervistati: quantità di contatti, motivo del contatto, servizi richiesti.

La settima sezione riguarda l’istruzione e la formazione professionale e rileva quali corsi formativi stanno seguendo gli intervistati.

L’ultima sezione si sofferma sull’autopercezione della propria condizione lavorativa, confrontata all’anno precedente.

Lo studio contiene anche le informazioni relative al modulo ad hoc “Giovani nel mercato del lavoro”.


I dati possono essere scaricati liberamente in formato CSV, previa registrazione. Una volta registrati e loggati nel sito, cliccare sull’icona verde  che apparirà nel box a destra.

Per ottimizzare i tempi di utilizzo del dataset, UniData offre un servizio di conversione nel formato adottato dai principali software per l’analisi statistica (SPSS, Stata, R, SAS). Per maggiori informazioni visita la pagina dei Servizi per i dati Istat.

Per i membri, invece, sono disponibili i dati nei principali formati utilizzati dai software per l'analisi statistica.



Parole chiave: , ,


Share on Facebook Share on Google+ Share on Twitter

Topic Classification:

  • LAVORO E OCCUPAZIONE - condizioni lavorative
  • LAVORO E OCCUPAZIONE - disoccupazione
  • LAVORO E OCCUPAZIONE - formazione professionale
  • LAVORO E OCCUPAZIONE - occupazione
  • STRATIFICAZIONE SOCIALE E GRUPPI - condizione giovanile
  • Nazioni: Italia

    Unità geografica: comune metropolitano

    Unità di analisi: individuo, famiglia

    Universo: intera popolazione nazionale

    Campionamento: 42.043 famiglie, 92.386 individui. Campione stratificato a due stadi

    Peso: Peso utilizzato. Vedere la documentazione per i dettagli

    Metodo di raccolta dati: intervista telefonica (CATI), intervista personale assistita (CAPI)

    File forniti all'utente: UniData fornisce: 1 dataset in formato SPSS (per i membri) o CSV (per gli altri utenti); 1 file PDF con il questionario; 1 file PDF con le note metodologiche; 1 file PDF con il codebook; 1 file PDF con le note dell'archivio UniData; 1 file ZIP con la documentazione fornita dalla fonte (codici classificazioni ATECO2007, CP2011, ISCED2011, ISCO08 e elenco comuni italiani al 01/07/2015, stime degli errori campionari a livello nazionale, ripartizionale e regionale) (6 file)

    Documentazione:

    Note metodologiche (pdf):
    Codebook (pdf):
    Note dell'archivio (pdf):
    Documentazione (zip):
    Documentazione DDI:
    DDI Documentation

    Restrizioni nell'uso dei dati:
    I dati originali sono distribuiti in formato CSV secondo la licenza Creative Commons – Attribuzione 3.0, disponibile a questo indirizzo. I dati distribuiti solo ai membri di UniData non possono essere forniti a soggetti terzi, a titolo gratuito o oneroso, neppure in forma parziale.
    Contatto fonte: Contact Centre

    Citazione:
    Istat. (2016) Rilevazione Continua sulle Forze di Lavoro – Aprile. UniData - Bicocca Data Archive, Milano. Codice indagine SN165. Versione del file di dati 2.0

    Obblighi per l'utente:
    L’utente è obbligato a citare i dati e la documentazione distribuiti da UniData all’interno delle proprie pubblicazioni, utilizzando le informazioni riportate sopra. L’utente è altresì tenuto ad inviare a UniData le eventuali indicazioni bibliografiche delle pubblicazioni che fanno uso dei dati distribuiti.

    Disclaimer:
    La fonte che ha prodotto i dati e UniData che li ha distribuiti non rispondono per alcun utilizzo improprio dei dati e delle elaborazioni pubblicate.