SN179

Indagine sulle spese delle famiglie (2015)

Istat

Versione:
1.0

Changelog (versione dell'archivio):

1.0 - 2017-06-12
* routine per l'importazione dei dati

Chiudi

Release:
2017-03-07

Changelog (release della fonte):

2017-03-07
* risolto un errore di archiviazione delle variabili "periodocostr" e "tipabitaz_new"

Chiudi

Disponibilità:
accessibile

UniData prevede due tipi di accesso:

  • accessibile
    (tutti gli utenti possono accedere a questa indagine - può essere previsto un rimborso spese)
  • accesso limitato
    (l'accesso all'indagine è soggetta a restrizioni - vedi più avanti)

Tipo di dato:
individuali

Modalità di indagine:
longitudinale (trend/cross-section ripetute)

Serie:
CF - Indagine sui consumi delle famiglie

Questionario:
3.93 MB
altra documentazione
Website
Nesstar - metadata

L’indagine sulle spese delle famiglie rileva i comportamenti di spesa delle famiglie residenti in Italia. Tale indagine sostituisce le precedenti e le sostanziali modifiche introdotte in tutte le fasi del processo non consentono il confronto con i dati relativi all’indagine del 2013 e precedenti.

 

Oggetto della rilevazione sono tutte le spese sostenute dalle famiglie residenti per acquistare beni e servizi destinati al consumo familiare o per effettuare regali a persone esterne alla famiglia. In tale definizione rientrano anche i beni provenienti dal proprio orto o dalla propria azienda agricola direttamente consumati dalla famiglia (autoconsumi) o regalati, i beni e servizi forniti dal datore di lavoro ai dipendenti a titolo di salario o per prestazioni di servizio, i fitti stimati delle abitazioni occupate dai proprietari o godute a titolo gratuito (fitti figurativi). Ogni altra spesa effettuata dalla famiglia per scopo diverso dal consumo è esclusa dalla rilevazione. Alla rilevazione della spesa è associata la rilevazione delle principali caratteristiche socioeconomiche degli individui che compongono la famiglia.

 

La rilevazione è condotta con due diverse tecniche utilizzate nelle tre fasi di raccolta dati: un’intervista iniziale diretta condotta dal rilevatore in modalità CAPI (Computer-Assisted Personal Interviewing) attraverso la quale vengono rilevate le caratteristiche dei componenti della famiglia di fatto e dell’abitazione in cui vive, nonché alcune spese periodiche per l’abitazione; l’autocompilazione del diario cartaceo, sul quale la famiglia registra le spese alimentari e quelle per beni e servizi di largo consumo per un periodo di 14 giorni; un’intervista finale diretta condotta dal rilevatore in modalità CAPI per rilevare le altre spese familiari meno frequenti o eccezionali.

 

Tra i fenomeni osservati si elencano:

  • informazioni sociodemografiche
  • caratteristiche dell’abitazione in cui vive la famiglia e di altre abitazioni di proprietà
  • mezzi di trasporto e comunicazione
  • abitudini di spesa
  • spese per l’abitazione in cui vive la famiglia e altre abitazioni
  • spese effettuate negli ultimi 12 mesi
  • spese effettuate negli ultimi 3 mesi
  • spese effettuate nell’ultimo mese
  • viaggi personali o di lavoro

 

L’indagine rileva le spese con periodi di riferimento molto diversi; il calcolo della spesa totale richiede dunque una standardizzazione temporale del dato rilevato, ovvero un riferimento temporale comune (il mese), in modo che tutte le spese possano essere sommate tra loro.

 

L’indagine rappresenta, inoltre, la base informativa per le stime ufficiali della povertà assoluta e relativa in Italia.


I dati possono essere scaricati liberamente in formato CSV, previa registrazione. Una volta registrati e loggati nel sito, cliccare sull’icona verde  che apparirà nel box a destra.

Per ottimizzare i tempi di utilizzo del dataset, UniData offre un servizio di conversione nel formato adottato dai principali software per l’analisi statistica (SPSS, Stata, R, SAS). Per maggiori informazioni visita la pagina dei Servizi per i dati Istat.

Per i membri, invece, sono disponibili i dati nei principali formati utilizzati dai software per l'analisi statistica.



Parole chiave: , , , , , ,


Share on Facebook Share on Google+ Share on Twitter

Topic Classification:

  • ECONOMIA - condizione economica e indicatori
  • ECONOMIA - consumi/comportamenti di consumo
  • ECONOMIA - reddito, proprietà e investimenti
  • Nazioni: Italia

    Unità geografica: regione

    Unità di analisi: famiglia

    Universo: Intera popolazione nazionale

    Campionamento: 15.013 famiglie. Campione stratificato a due stadi

    Peso: Peso utilizzato. Vedere la documentazione per i dettagli

    Metodo di raccolta dati: questionario autocompilato, intervista personale assistita (CAPI)

    File forniti all'utente: UniData fornisce: 1 dataset in formato SPSS (per i membri) o CSV (per gli altri utenti); 1 file PDF con i questionari (ita); 1 file PDF con le note metodologiche (ita); 1 file PDF con il codebook (ita); 1 file ZIP contenente la documentazione fornita dalla fonte (ita) (5 file)

    Documentazione:

    Note metodologiche (pdf):
    Codebook (pdf):
    Documentazione (zip):
    Documentazione DDI:
    DDI Documentation

    Restrizioni nell'uso dei dati:
    I dati originali sono distribuiti in formato CSV secondo la licenza Creative Commons – Attribuzione 3.0, disponibile a questo indirizzo. I dati distribuiti solo ai membri di UniData non possono essere forniti a soggetti terzi, a titolo gratuito o oneroso, neppure in forma parziale.
    Contatto fonte: Contact Centre

    Citazione:
    Istat. (2015) Indagine sulle spese delle famiglie. UniData - Bicocca Data Archive, Milano. Codice indagine SN179. Versione del file di dati 1.0

    Obblighi per l'utente:
    L’utente è obbligato a citare i dati e la documentazione distribuiti da UniData all’interno delle proprie pubblicazioni, utilizzando le informazioni riportate sopra. L’utente è altresì tenuto ad inviare a UniData le eventuali indicazioni bibliografiche delle pubblicazioni che fanno uso dei dati distribuiti.

    Disclaimer:
    La fonte che ha prodotto i dati e UniData che li ha distribuiti non rispondono per alcun utilizzo improprio dei dati e delle elaborazioni pubblicate.